Conto corrente per protestati 2022

Risulti come cattivo pagatore e ti stai chiedendo come aprire un conto corrente per protestati nel 2022? Abbiamo creato per te una guida che risponderà a ogni tuo dubbio.

In questo articolo ti spiego passo passo come puoi aprire un conto corrente se in passato sei stato valutato come protestato, pignorato o cattivo pagatore.

Comincio subito con una buona notizia: in Italia non esiste nessun regolamento che impedisca a un protestato di poter aprire un conto corrente.

Infatti la difficoltà più grande è riuscire a convincere la banca e portare a termine l’operazione.

Leggi l’articolo e scoprirai i metodi e le soluzioni per aprire un conto corrente pur essendo protestato, per dubbi o domande chiedi tramite un commento, rispondo appena possibile!

Che cos’è il conto corrente per i protestati?

Se è pur vero che molte banche non valutano le situazioni, esistono anche quelle indirizzate a chi ha un protesto per permettere l’apertura di un conto corrente per i protestati.

Esse vendono direttamente prodotti finanziari a chi in passato ha avuto problemi di questo genere, poi se sei fortunato ci sono altri casi (molto rari) in cui le banche decidono di darti fiducia e permettono l’apertura del tuo conto solo se una terza persona è disposta a farti da garante.

Come aprirlo?

Ora che ti sei sollevato un po’ più di morale che non è del tutto finita, e magari hai anche riacquisto un po’ più di fiducia, impiega le tue energie per cercare un conto corrente online apribile anche da protestati.

La tua situazione non è diversa rispetto agli altri correntisti, infatti allo stesso modo ti conviene comparare i prezzi, le condizioni e le varie offerte imposte dalle varie banche.

Ovviamente nel tuo caso dovrai fare attenzione a quegli istituti di credito che limitano l’accesso a determinati servizi come le carte, il libretto e gli assegni.

Una volta che avrai scelto la banca con la quale aprire il tuo conto corrente dovrai fare richiesta allegando il codice fiscale e la fotocopia del documento di riconoscimento.

Non dimenticare di apporre la tua firma sui moduli relativi ai costi (Indicatore Sintetico di Costo) e la parte in cui evidenzia la privacy, presenti sulla proposta di contratto.

Una volta completato tutto ciò la banca valuterà la situazione, se tutto procede secondi i piani si potrà aprire il conto corrente, specialmente quelli online effettuano procedure molto più veloci rispetto agli altri.

Potrebbero interessartiPrestiti cattivi pagatori e per protestati: alternative alla cessione del quinto / Prestiti per protestati senza Cessione del Quinto 2021/ Conti correnti online: cosa sono e come utilizzarli

Punta alle carte prepagate con IBAN

Se dopo aver provato diverse volte ad aprire un conto corrente per protestati non ci sei riuscito e non vuoi più perder tempo, esistono validissime alternative come le carte prepagate con iban per protestati per poter fare e ricevere bonifici bancari senza alcun problema.

Per fare qualche esempio esiste la carta prepagata con IBAN Widiba può essere utilizzata come un conto corrente e viene rilasciata senza alcun controllo. Alter carte sono PayPal prepagata, la Postepay evolution.

Dopo che hai letto dell’esistenza di molte banche, il quale permettono di aprire conti correnti ai protestati, cosa ne pensi?

A quale metodo sei più propenso optare? Tenterai di aprire un conto pur essendo un cattivo pagatore o semplicemente ti adeguerai all’alternativa delle carte prepagate?

Commenti e opinioni

In conclusione possiamo dire che le soluzioni per chi come te vorrebbe aprire un conto corrente per protestati, sono essenzialmente due. La prima come detto precedentemente è di cercare abbastanza bene tra le banche che riescono a darti fiducia e concederti l’apertura di un conto.

In alternativa puoi cercare di pagare i debiti insoluti per rimuovere definitivamente il protesto.

Il nostro consiglio è quello di saldare i debiti laddove possibile per evitare ulteriori perdite di tempo, tra l’altro se risulti nel Registro Informatico dei Protesti da meno di un anno hai la possibilità di cancellarti mandando semplicemente un’istanza di cancellazione presso l’Ufficio Protesti della Camera di Commercio di competenza.

Se l’anno è stato superato devi ottenere la  c.d. riabilitazione, in questo caso la competenza spetta al Presidente del Tribunale del proprio circondario.

Dubbi o domande su come aprire un conto corrente se sei un protestato nel 2021? Chiedi in un commento, ti rispondo appena possibile!

Dove può aprire un conto corrente un protestato nel 2022?

Ottima domanda. Sul web ci sono diverse società che offrono la possibilità di aprire un conto corrente bancario per i protestati.

Le società più note sono queste:
Conto protestati service
Conto libero

A presto,

Marco

Ultimo aggiornamento sul Conto Corrente per protestati il 14 Febbraio 2022

12 Comments

  1. Ciao io sto in grf per la 3 e o il conto corrente o chiesto un american express e possibile che mela danno

  2. Salve sono Antonio, amministratore unico di una società srl. Purtroppo risulto protestato da qualche mese e vorrei sapere come fare per avere un IBAN per farmi arrivare dei bonifici per pagamento dei lavori che effettuo come srl.
    Grazie

  3. Buongiorno io sono Errico e sto cercando una finanziaria che mi possa concedere un prestito di 10000€ ma non sono riuscito ancora a trovarne una che accetta la mia richiesta .
    Conoscete qualche soluzione o finanziari disponibile?

  4. Buongiorno, ho il pignoramento del quinto dello stipendio. Sto per cambiare lavoro e vorrei non essere attaccato per alcuni mesi, cosa mi consigli? Quale carta o conto corrente con IBAN? Grazie a presto

  5. non esiste nessun regolamento che impedisca a un protestato di poter aprire un conto corrente, infatti la difficoltà più grande è riuscire a convincere la banca e portare a termine l’operazione.

Leave a Reply