Conto Corrente Postale: Cos’è e i Principali Conti Poste Italiane 2022

Hai sentito parlare del conto corrente postale è vorresti ottenere maggiori informazioni a riguardo? Allora questa è la guida perfetta per le tue esigenze. Oggi andiamo a vedere le principali offerte per un conto corrente Poste Italiane e come aprirlo in modo semplice e veloce.

Conto corrente postale: cos’è?

In molti si chiedono che differenze ci siano tra un conto corrente postale e uno bancario. La sostanziale differenza è data dal fatto che mentre il conto corrente bancario può essere aperto in qualunque banca presente sul territorio italiano o anche all’estero, il conto corrente postale invece è un prodotto offerto in Italia solo da parte di Poste Italiane.

Poste Italiane, infatti, dopo la privatizzazione ha deciso di operare anche nel settore bancario offrendo dei prodotti simili che però risultassero essere leggermente più convenienti o comunque idonei a chi non voleva rivolgersi ad una banca.

All’inizio l’unico conto corrente Poste Italiane era il BancoPosta base. Adesso invece, è possibile scegliere tra diversi conti postali che si adattano alle esigenze di vari consumatori.

Leggi anchePrestito BancoPosta: come ottenerlo e richiederlo

Il conto corrente postale classico: BancoPosta Base

Il prodotto più classico di Poste Italiane è il conto corrente BancoPosta Base. Questo conto permette di:

  • Utilizzare il proprio conto per ottenere e fare pagamenti
  • Effettuare operazioni base di pagamento o incasso
  • Optare per la versione standard o per quella dedicata ai pensionati (che prevede un canone annuo azzerato).

Per chi non sceglie l’opzione pensionati il canone annuo del conto Poste Italiane è di 30 euro. Il conto corrente prevede oltre alle tradizionali operazioni base, anche una carta di debito PostePay del circuito Visa che permette di effettuare un tot di operazioni mensili, sulla base del proprio contratto.

Un vantaggio del conto base standard è la possibilità di azzerare il canone sia che si sia pensionati, con un ISEE inferiore ai 18 mila euro, sia che si sia un single o una famiglia con un ISEE inferiore agli 11.600 euro.

Conto corrente BancoPosta Start Giovani

Il conto corrente postale per chi ha meno di 30 anni prende il nome di Start Giovani. Questo conto Banco Posta permette di ottenere con un canone pari a 2 euro al mese, diversi servizi postali e bancari quali:

  • Una carta di debito Visa Postepay
  • Accesso all’Internet e Mobile Banking Poste Italiane
  • 1 Carnet d’assegni l’anno
  • Prelievi dai Postamat gratuiti
  • Possibilità di effettuare Bonifici e Postagiro dall’applicazione dedicata

Tutti i servizi che abbiamo elencato sono completamente gratuiti, in quanto inclusi nel canone annuo pari a 24 (2 euro al mese).

Conto corrente Posta Start

Per chi ha più di 30 anni, Poste Italiane propone un conto corrente postale molto simile che permette di soddisfare le esigenze di coloro che non devono effettuare grandi operazioni e che cercano un conto a bassa operatività.

Il prodotto proposto è Start BancoPosta. Questo richiede un canone di sei euro al mese, che può essere ridotto fino a 3 euro al mese nel caso in cui:

  • Si scelga di accreditare lo stipendio o la pensione sul conto BancoPosta
  • Se si mantiene una giacenza media pari a 3 mila euro al mese

Nel costo del conto corrente postale sono inclusi: Postepay; Internet e Mobile Banking, 1 carnet di assegni, prelievi da ATM Postamat.

Con questo conto, come con quelli che andremo a illustrare successivamente, è possibile in presenza dei requisiti accedere sia al Prestito personale Poste Italiane sia al Prestito Postepay Evolution.

Apertura conto corrente postale: Medium BancoPosta

Se vuoi aprire un conto Banco Posta che ti permetta di effettuare tranquillamente bonifici sul web o dall’applicazione è possibile scegliere il conto Medium.

Il conto Medium di Banco Posta ha un canone mensile di 7 euro al mese che può essere abbattuto fino a un massimo di 3 euro al mese se si accredita lo stipendio o la pensione, oppure se la giacenza mensile è pari o superiore a 3 mila euro al mese.

I servizi gratuiti e i servizi inclusi sul conto corrente prevedono:

  • 1 carta di debito PostePay, anche per più di un intestatario
  • Applicazione Web e di Mobile Banking per smartphone e tablet
  • 1 carnet di assegni all’anno
  • Prelievi gratuiti dagli ATM Postamat
  • Bonifici e Postagiro gratuito da applicazione

Scopri con noi: Come ottenere un prestito per disoccupati

Conto corrente Poste Plus

Il conto corrente Poste Plus permette ai correntisti di richiedere anche una carta di credito, oltre ai servizi tradizionali. Il costo del conto corrente postale Plus di BancoPosta è pari a 9 euro al mese.

Il canone mensile può essere ridotto di massimo tre euro al mese: 1 euro se si accredita la pensione o lo stipendio sul conto Banco Posta e 2 euro con una giacenza media pari o superiore a 3 mila euro.

I servizi gratuiti sono inclusi nel canone del conto corrente sono:

  • Carta di debito PostePay per ogni intestatario del conto
  • 1 carnet di assegni all’anno
  • Possibilità di effettuare prelievi gratuiti da Postamat ATM
  • Un’applicazione di Mobile Banking
  • Bonifici e Postagiro da applicazione
  • 1 carta di credito classic

Come aprire un conto corrente postale nel 2021

Aprire un conto corrente postale è davvero molto semplice, grazie alle nuove opzioni offerte da Poste Italiane.

Infatti, è possibile aprire un conto postale direttamente online scaricando l’applicazione BancoPosta. L’app BancoPosta permette di aprire l’opzione Medium, Start e Start Giovani.

Dopo aver scaricato l’applicazione bisogna seguire la procedura pensata per l’apertura del conto corrente Poste Italiane, che richiede i dati dell’intestatario, documenti e una videochiamata che permette di effettuare la convalida dell’identità.

In caso di apertura tramite applicazione, la carta di debito Postepay verrà inviata via posta o potrà essere ritirata all’ufficio postale più vicino.

Se lo si vuole aprire un conto corrente postale è possibile anche scegliere di recarsi direttamente all’Ufficio Postale più vicino.

Basterà prendere appuntamento online o telefonicamente chiamando il Servizio Clienti. Una volta preso l’appuntamento, ci si recherà in Poste Italiane e successivamente si potrà aprire il conto corrente postale portando con sé il proprio codice fiscale e la carta d’identità.

Leggi anche:

Prestito per studenti: come ottenerli?
Cessione del quinto: preventivo come richiederlo
Cessione del quinto Inps: Guida completa
Prestiti a protestati e cattivi pagatori: tutte le soluzioni per ottenerli
Prestito con garanzia: tutte le novità del 2021
Finanziamento personale con cambiali a domicilio: come?
Prestito Con Firma Digitale: Cos’è, Guida e informazioni

Leave a Reply