Prestiti 4000 euro

I prestiti 4000 euro sono piccoli prestiti personali che rispondono ad un’esigenza immediata di liquidità.

Chi si rivolge alle banche o alle finanziarie per richiedere prestiti da 4000 euro, solitamente, necessita di denaro per far fronte a spese impreviste o più ragionate, come una cerimonia, un viaggio o l’acquisto di mobili ed elettrodomestici per la casa.

Continua a leggere l’articolo se sei interessato a conoscere le caratteristiche di questa tipologia di prestito ed in che modo puoi effettuare il calcolo della rata e degli interessi.

Come ottenere un prestito da 4000 euro

I prestiti personali di 4000 euro possono ottenersi molto facilmente. Sono diverse le possibilità e le opzioni offerte da istituti bancari e finanziari operanti sul territorio.

Trattandosi di un importo molto ridotto, il prestito viene erogato nel giro di pochi giorni. Anche se, la rapidità può sempre essere condizionata dalla valutazione che la banca fa dei documenti presentati dal richiedente e dal suo merito creditizio.

Come per qualsiasi altro prestito di importo più elevato, ad esempio un prestito di 10.000 euro, vanno valutate una serie di garanzie reddituali e di requisiti, quali:

  • Età maggiore di 18 anni e non superiore ai 75 anni;
  • Possesso di cittadinanza italiana;
  • Documento di identità in corso di validità;
  • Codice fiscale valido;
  • Attestazione del reddito personale.

Il reddito del richiedente deve essere idoneo a sostenere la rata mensile stabilita per ripagare il prestito erogato.

Tuttavia, trattandosi di un taglio piccolo, generalmente le banche riservano a questa tipologia di prestito condizioni particolari, soprattutto se a richiederlo sono giovani under 35 o soggetti senza busta paga.

In questo caso, come vedremo in seguito, entreranno in gioco alcune garanzie alternative al reddito.

Piccoli prestiti 4000 euro: preventivi a confronto

La percentuale dei tassi TAN e TAEG e la durata di rimborso dei prestiti di 4000 euro variano, ovviamente, a seconda della banca o della finanziaria a cui ci si rivolge. In linea generale si può dire che su piccoli prestiti come questi gli interessi non sono mai troppo alti.

Tuttavia sull’importo della rata mensile incide anche la durata massima di rimborso che è alquanto variabile: può arrivare infatti ad un massimo 36 mesi, o eccedere in alcuni casi fino a 48 mensilità.

L’ideale per conoscere esattamente l’importo della rata mensile ed i tassi applicati è quello di richiedere più preventivi e poi metterli a confronto, per scegliere quello più conveniente.

Prendiamo come esempio:

  1. Agos;
  2. Findomestic;
  3. Unicredit.

Chiedendo un prestito Agos di 4000 euro da rimborsare in 48 mensilità, la rata da pagare ogni mese è pari a 93,21 € con un TAN del 5,60% e un TAEG del 7,19%.

Un prestito Findomestic di 4000 euro è possibile rimborsarlo, sempre in 48 rate, pagando ogni mese 95,70 € con un TAN fisso del 6,95% e un TAEG fisso del 7,18%.

Con un prestito Arancio di ING Direct rimborsabile in 48 mesi, la rata mensile sarà 94,84 con un TAN fisso 6,49 % e TAEG pari al 7,37 %.Un altro attore da menzionare che offre piccoli prestiti è Unicredit.

Puoi richiedere un prestito di 4000 euro ad Unicredit scegliendo CreditExpress Dynamic: un prestito flessibile che ti consentirà di restituire la cifra in 36 mesi, pagando una rata di 128,88 €, con un TAN del 9.90 % e il TAEG dell’11.59 %.

Prestiti online 4000 euro: calcolo della rata

Se sei una casalinga o un disoccupato ed hai bisogno di una piccola liquidità per affrontare spese necessarie, un prestito da 4000 euro è la soluzione che può fare al caso tuo.

Per individuare i migliori prestiti online da 4000 euro e, per aiutarti a scegliere quello più adatto alle tue esigenze, la cosa più opportuna da fare è quella fare il calcolo della rata, per conoscere effettivamente la rata mensile del piano di rimborso ed i tassi che vengono applicati.

Nella tabella qui di seguito potrai renderti conto di come, a fronte di una richiesta di un prestito di 4000 euro, l’importo della rata del prestito cambia al variare del tasso TAN e della durata massima del piano di rimborso.

[table “43” could not be loaded /]

Nella fase di valutazione del miglior prestito, va posta particolare attenzione anche alle spese accessorie, come quelle legate all’apertura e chiusura della pratica e di gestione, diverse da banca a banca, ma che possono influire sul costo totale.

Se intendi approfondire alcuni argomenti accennati in questo articolo, ti consigliamo di leggere:

Prestito 4000 euro: senza busta paga o garanzie si possono avere?

A differenza di un prestito da 20000 euro o di un prestito di 40000 euro, la richiesta di prestiti di importi più bassi, come un prestito da 3000 euro o 4000 euro, possono essere richiesti anche da coloro che siano senza busta paga.

Tuttavia, anche se la cifra richiesta è molto bassa, qualora il reddito non sia sufficiente ad ottenere il prestito, servono comunque delle garanzie minime che, solitamente, sono:

  • Terza persona che funge da garante e assicura alla banca il saldo della somma prestabilita;
  • Un immobile di proprietà su cui accendere un’ipoteca.

In caso il richiedente sia un cattivo pagatore, ad esempio, il prestito viene concesso solo se si possiede una regolare busta paga e soltanto attraverso la modalità di cessione del quinto.

Se dovessero mancare tutte queste condizioni, l’unica strada da percorrere potrebbe essere quella di cercare di ottenere un finanziamento cambializzato tra privati.

A questo punto, non ti resta che valutare le varie proposte e scegliere la soluzione più adatta a te.

Non dimenticare che per qualsiasi altro dubbio o se hai bisogno di ulteriori informazioni, puoi scriverci nei commenti e ti risponderemo appena possibile.

Leave a Reply