Prestiti Coop

Sei interessato ai prestiti Coop, ma vorresti sapere di più a proposito di questo particolare tipo di finanziamento?

Si tratta di una interessante opportunità per mettere a frutto i tuoi risparmi se sei o se, invece, vuoi diventare un socio coop, ovvero della grande organizzazione italiana di Cooperative di Consumatori.

In questa guida abbiamo raccolto tutte le informazioni necessarie per farti conoscere meglio le caratteristiche, i requisiti ed i vantaggi di questo prodotto finanziario.

Cosa sono i Prestiti Coop?

La nota catena di distribuzione Coop ha riservato una formula di prestito interessante e vantaggiosa riservata agli stessi soci delle Coop territoriali, che rientra nella categoria dei cosiddetti prestiti sociali, come quelli erogati dalle regioni.

Il Prestito sociale Coop è uno strumento che la legge ha previsto per tutte le cooperative operanti sul territorio italiano, al fine di raccogliere risorse finanziarie utili al loro sviluppo.

Questa formula semplice e conveniente è pensata per far sì che i soci di una cooperativa possano tutelare i propri risparmi e contestualmente contribuire allo sviluppo della cooperativa stessa.

Il meccanismo dei finanziamenti sociali erogati da Coop Alleanza 3.0 è davvero molto semplice:

  • I soci depositano somme di denaro sul proprio libretto personale, affidandoli alla Cooperativa;
  • Coop Alleanza 3.0 investe il denaro in strumenti finanziari affidabili e convenienti;
  • A fine anno verranno riconosciuti ai soci i rendimenti sul capitale investito.

Si tratta, dunque, di un piccolo prestito che costituisce anche una soluzione alternativa a tutti quei clienti che vedono la loro richiesta di prestito rifiutata dalle banche o dalle società finanziarie a cui si rivolgono.

Finanziamento coop e prestito sociale on line: requisiti necessari per ottenerlo

I Prestiti riservati ai soci coop rappresentano una forma particolare di prestito senza busta paga che, quindi, potrebbe risultare molto conveniente se ti trovi nella situazione di essere disoccupato o se, invece sei stato segnalato in passato come cattivo pagatore.

Nel concreto, questa forma di finanziamento si realizza attraverso i versamenti diretti fatti dai soci Coop che saranno poi impiegati per erogare prestiti agevolati nei confronti di altri soci, in caso necessitino di liquidità. Si tratta quindi di una sorta di prestiti tra privati.

Per poter accedere a questa soluzione creditizia è sufficiente essere in possesso di un libretto del Prestito Sociale, richiedibile nel Punto Soci di un qualsiasi negozio Coop da soggetti maggiorenni ed associati alla cooperativa da almeno tre mesi.

I documenti che ti serviranno sono:

  •  Documento di identità in corso di validità;
  • Codice Fiscale;
  • Carta socio di Coop Alleanza 3.0.

Dopo aver firmato il contratto riceverai il tuo libretto personale. A questo punto sarai a tutti gli effetti un Socio Prestatore e potrai già fare il tuo primo versamento.

Il tetto massimo stabilito per i versamenti sul libretto di risparmio nominativo ammonta a 33.583 euro. Somma di denaro che verrà poi utilizzata a fini della concessione di prestiti agevolati e a tassi vantaggiosi, ai soci in condizioni economiche meno favorevoli.

Il libretto di Prestito Sociale è completamente esente da costi di apertura, chiusura e per le operazioni.

Vantaggi dei prestiti sociali Coop

Il denaro versato dai soci coop sui propri libretti di prestito sociale viene impiegato dalla Cooperativa anche per offrire numerosi vantaggi economici e servizi di qualità ai propri soci prestatori, come:

  • Versamenti e prelievi gratuiti nei negozi della Cooperativa;
  • Operazioni finanziarie in cassa anche il sabato e la domenica;
  • Doppia delega per versamenti e prelievi;
  • Promozioni speciali (punti sulla Carta Spesa, buoni spesa, accrediti in denaro ecc…);
  • Sconti e opportunità per le spesa quotidiane (luce, gas, Rc Auto, telefono ecc…);
  • Liquidabilità del capitale versato in tempi brevi;
  • Rendimenti vantaggiosi e basse trattenute sugli interessi.

Per quanto riguarda le condizioni economiche ed i tassi di interesse che vengono applicati, questi variano in base alle diverse Coop Territoriali, così come i servizi offerti.

Ad esempio, oltre al prestito sociale la coop liguria propone anche la possibilità di accedere a mutui agevolati.

Per quanto la coop offra prestiti ai soci vantaggiosi, non mancheranno rischi che dipendono soprattutto dal prestare denaro ad un’unica persona senza avere in cambio garanzie solide come un’ipoteca sulla casa, un garante o la firma delle cambiali.

Prestito sociale coop è vincolato: di cosa si tratta?

Alcune Coop Territoriali contemplano anche forme di prestito vincolato. Si tratta di un finanziamento in cui il socio vincola una parte dei propri risparmi per un certo periodo di tempo, a fronte di determinati tassi riconosciuti dalla cooperativa in base alla durata del vincolo.

Si tratta di un’opportunità di investimento molto più remunerativa rispetto al prestito sociale tradizionale, perché consente di bloccare i propri risparmi per un periodo di 24 mesi ed allo stesso tempo di farli fruttare con un tasso d’interesse più alto del solito.

Vediamo quali sono requisiti e caratteristiche di questo prestito:

  1. L’importo minimo da vincolare è di 1000 euro, o multipli di 1.000,00 €, fino all’importo massimo di 37000 euro;
  2. Il tasso è fisso indipendentemente dall’importo vincolato;
  3. Il tasso lordo su base annua degli interessi è dell’1,40%, con un tasso netto dell’1,04% (entrambi al netto dell’aliquota del26%, prevista dalla legge);
  4. ·Il capitale investito e l’interesse maturato vengono liquidati automaticamente alla scadenza dei due anni ed accreditati sul Libretto di Prestito Sociale;
  5. Non è prevista la possibilità di estinzione anticipata prima dei 24 mesi, tranne che in caso di estrema necessità.

Vuoi approfondire gli argomenti trattati fin qui nell’articolo? Allora ti consigliamo di leggere anche:

Simulazione di un prestito vincolato Coop e calcolo degli interessi maturati

Per valutare la convenienza di un prestito sociale Coop, è possibile effettuare dal sito una simulazione del prestito che consente di verificare a quanto ammontano gli interessi maturati alla scadenza del vincolo.

Facciamo l’esempio di diversi importi in euro con vincolo per 24 mesi sul tuo libretto. Con il calcolo sarà possibile verificare a quanto corrispondono gli interessi lordi e netti.

Attention: The internal data of table “51” is corrupted!

Libretto Coop online: modalità di prelievo

Solo il titolare o la persona da lui delegata ha la facoltà di movimentare il Libretto di Prestito Sociale Coop. Entrambi (sia titolare che delegato) devono essere però Soci della Cooperativa.

Il prelievo dal libretto può essere effettuato mediante:

  1. Soldi contanti;
  2. Assegno;
  3. Bonifico.

Sia per prelevare che per versare è necessario un preavviso alla Cooperativa di un minimo di 24 ore. Il preavviso, una volta attivato, dura per 7 giorni.

Hai ancora dubbi al riguardo o hai bisogno di ulteriori informazioni? Scrivici nei commenti e ti risponderemo appena possibile.

Leave a Reply