Prestiti INPDAP

Stai cercando maggiori informazioni sui prestiti INPDAP aggiornate al 2021? Sei nel posto giusto!

In questo articolo, aggiornato con le ultime novità di maggio 2021, troverai le informazioni più aggiornate dai nostri esperti nel settore del credito sui finanziamenti INPS ex INPDAP.

Continua a leggere e se alla fine e se qualcosa non ti è chiaro, non esitare a chiedere in un commento, ti rispondiamo in giornata!

Cosa sono i Prestiti Inpdap – aggiornato a maggio 2021

Sei un dipendente pubblico o pensionato ed hai bisogno di un prestito? Ecco una soluzione che fa per te, i prestiti Inpdap.

Essi sono facili da ottenere e, contrariamente a quanto si pensi, possono essere erogati non solo dall’ente – tramite il proprio Fondo di credito – ma anche da banche e società finanziarie convenzionate con l’Inpdap.

I finanziamenti inpdap vengono concessi nei limiti delle disponibilità finanziarie previste anno per anno nel bilancio dell’Istituto. L’Inpdap prevede diverse tipologie di finanziamenti che differiscono in ragione della finalità stessa del prestito e della somma richiesta.

Ognuno di essi apporta dei vantaggi di non poco conto, molti dei quali poco conosciuti, spesso addirittura ignorati. Scopriamoli  insieme.

Chi può richiedere i Prestiti Inpdap

prestiti Inpdap possono essere richiesti da tutti i dipendenti pubblici, statali e pensionati, familiari compresi, che aderiscono al fondo credito dell’istituto.

Nel caso in cui un dipendente o un pensionato non dovesse avere tutti i requisiti necessari per i prestiti inpdap dipendenti pubblici potrà rivolgersi a banche e società finanziarie per per richiedere i prestiti in convenzione inpdap.

Quali sono i Prestiti Inpdap

A seconda dei requisiti e delle necessità sarà possibile scegliere tra vari prestiti inpdap: piccoli prestiti Inpdap, prestiti pluriennali diretti, prestiti pluriennali garantiti e mutui ipotecari per acquisto casa.

Successivamente basterà consegnare tutta la documentazione necessari, reperibile online sul sito del’inpdap o presso gli uffici competenti, ed attendere l’esito da parte dell’ente previdenziale.

Piccoli prestiti Inpdap

Prestiti Inpdap
“Prestiti Inpdap” cc photo credit: Shankar S.

piccoli prestiti Inpdap sono finanziamenti di durata circoscritta e tutto sommato breve, che vengono concessi per dare risposta a necessità inaspettate e/o urgenti in cui venga a versare il richiedente.

Quello che caratterizza tali prestiti è l’elasticità con la quale vengono concessi: non deve essere fornita necessariamente una motivazione specifica, né prodotta un’analitica documentazione di spesa, come spesso è richiesto.

Sono definiti piccoli prestiti in quanto l’importo richiedibile è contenuto, che è pari a massimo una mensilità netta di stipendio (media) o pensione nel caso di prestito annuale, fino ad arrivare ad un importo pari a quattro mensilità, in caso di prestiti con durata quadriennale.

Prestiti Inpdap pluriennali

Essi, a differenza dei piccoli prestiti, vengono erogati a fronte di una necessità personale o familiare che venga comprovata dal richiedente. Gli eventi che possono giustificare la concessione di tale tipo di prestito sono: calamità naturali, furto o rapina, incendio, acquisto della casa o trasloco, installazioni di impianti per l’energia rinnovabile o loro ristrutturazione ed anche acquisto di un’auto. Tra quelle a carattere prettamente personale:  matrimonio, nascita di figli, cure mediche ed altre ancora che non andiamo, in questa sede, ad annoverare.

Perché le condizioni di concessione previste per tali tipologie di prestiti Inpdap sono così stringenti? La ragione risiede nella durata con la quale vengono elargiti (5/10 anni) e nel tasso nominale annuo davvero vantaggioso.

Prestiti pluriennali Garantiti Inpdap

Esistono dei fenomeni che molti temono poter arrecare danno a sé ed i propri familiari. Eventi dai quali si vorrebbe essere tutelati, garantiti in qualche modo, almeno dal punto di vista squisitamente economico. Pensiamo al decesso dell’iscritto prima di aver completato il rimborso o alla cessazione del servizio senza avere maturato il diritto alla pensione o, ancora, alla riduzione dello stipendio.

Ecco in soccorso arrivano i prestiti pluriennali garantiti Inpdap . Analogamente ai prestiti pluriennali essi durano cinque – dieci anni, ma, a differenza di essi, l’importo della rata deve essere pari ad un quinto dello stipendio netto, al massimo. Un altro vantaggio? E’ consentita l’estinzione anticipata.

Come fare richiesta dei prestiti Inpdap?

Attraverso l’area riservata del portale INPS si potranno richiedere i prestiti inpdap agevolati.

Sempre all’interno del portale sono reperibili i moduli di richiesta che variano a seconda del tipo di finanziamento che si andrà a richiedere, quindi si dovrà scegliere tra: modulo piccoli prestiti, modulo prestiti pluriennali diretti e modulo prestiti pluriennali garantiti, che andranno compilati, stampati e firmati.

In merito prestito Inpdap pluriennale diretto oltre  al modello da compilare è necessario allegare anche un certificato medico di sana e robusta costituzione che deve essere rilasciato non oltre i 45 giorni dalla richiesta di prestito.

Prestiti Inpdap tassi aggiornati a Maggio 2021

I tassi di interesse di riferimento, comunicati direttamente dall’inps validi per il Trimestre 1° Aprile – 30 Giugno 2021,  sono i seguenti e variano a seconda dell’importo richiesto e dell’età del richiedente.

[table “16” could not be loaded /]

Ultimo suggerimento

Come è facile intuire esistono dei validi strumenti di tutela economica, usufruirne rappresenta un’opportunità unica di cui è realmente un peccato non avvantaggiarsi. Affidarsi ad esperti, al fine di comprenderne meglio le condizioni e le potenzialità, rappresenta davvero il migliore strumento di tutela e conoscenza.

Dubbi o domande sui prestiti INPDAP? Chiedi in un commento, ti rispondiamo in giornata!

Approfondimenti sui prestiti inps ex inpdap

Info varie sui prestiti inps ex inpdap da INPS.it
Strumento di calcolo prestito inps ex inpdap da INPS.it

Articoli che potrebbero interessarti:

Ultimo aggiornamento con le ultime novità e tutto quello che c’è da sapere sui prestiti INPDAP del 14 Maggio 2021 – 14 – 5 – 2021.

3 Comments

  1. Avendo già in corso un prestito del1/5 x 10anni rata da 230,00 posso fare richiesta di un piccolo prestito dell’Inps sono un pensionato ex Inpdap e attualmente prendo netto di pensione 952,00 euro al mese .aggiungo che il prestito del 1/5 ho iniziato a pagare il 12/2016 grazie

  2. Volevo aggiungere sono pensionata exInpdap e percepisco 1667 euro netta tolta anche la cessione de quinto.grazie

  3. Avendo una cessione del quinto in corso non le è possibile, in quanto pensionata, richiedere ulteriore prestito INPDAP.

Leave a Reply