Cessione del quinto su tredicesima

La Cessione del quinto su tredicesima è un’operazione che viene attribuita inconsciamente su questa tipologia di finanziamento. In questo articolo vedrò di farti un po’ di chiarezza, soprattutto in riferimento alla legge sulla tredicesima.

Prima di tutto, devi sapere che è essenziale eseguire il calcolo della cessione del quinto in modo tale da sapere con esattezza a quanto ammonta la rata da dover restituire negli anni. Ovviamente essa non potrà superare il quinto massimo concesso dalla legge.

La cessione del quinto tocca in alcun modo la tredicesima?

Durante il calcolo della cessione del quinto uscirà fuori, una cifra che corrisponde esattamente ad un quinto in riferimento allo stipendio. Ciò non vuol dire, che l’importo sarà pari al netto della busta paga diviso cinque.

Infatti molto spesso l’importo potrà essere leggermente superiore, ciò sarà dovuto al fatto che viene calcolata la cessione del quinto anche sulla tredicesima.

Articoli che potrebbero interessartiCome rinnovare con un pignoramento in corso la cessione del quinto / Cessione del Quinto: 5 Elementi MOLTO Importanti Quando si Richiede il Prestito / Estinzione anticipata prestito / Normativa cessione del quinto

Differenze con la cessione del quinto sulla tredicesima

Per quanto riguarda eventuali variazioni, non ce ne saranno. Il rinnovo, l’estinzione anticipata e la documentazione resteranno quelli di sempre. L’unica differenza sarà che la rata potrebbe aumentare leggermente, a causa dell’introduzione della tredicesima.

Di conseguenza a fine anno, aumenterà anche il reddito annuale (quello lordo), ad esse verranno tolte anche le ritenute fiscali, come da accordo con la legge.

Così facendo si avrà una visione ancor più chiara, tolte le ritenute fiscali resterà il reddito annuo netto, complessivo del prestito con Cessione del Quinto anche con la Tredicesima mensilità.

Pignoramento Cessione del Quinto sulla tredicesima

Un aspetto da non sottovalutare è l’eventuale pignoramento della cessione del quinto sulla tredicesima. La domanda che ti starai chiedendo è “ma la tredicesima è pure pignorabile?“, purtroppo la risposta è si.

Oltre ad essa, possono essere pignorate anche la quattordicesima ed il TFR. Ovviamente tutto ha un limite, la tredicesima può essere pignorata fino ad un massimo di un quinto dell’importo totale, allo stesso modo di come avviene sullo stipendio.

L’unica differenza (qualora l’ente che dà credito sia l’Agenzia delle Entrate) e per chi percepisce in busta paga fino a €2.500 o €5.000, il pignoramento può arrivare fino ad un settimo o un decimo. sull’importo.

Qualora ci fossero dei dubbi, in riferimento alla cessione del quinto sulla tredicesima, ti basterà commentare l’articolo e ti risponderò nel più breve tempo possibile.

2 Comments

  1. io ho fatto un finanziamento sulla cessione del quinto.
    mi sono licenziato da un’azienda che pagava mensilmente la finanziaria conafi.
    ora il mio dubbio è: visto che il TFR non ricopre l’importo totale dovuto, loro prenderanno anche l’ultimo stipendio compreso di tredicesima e quattordicesima o questi non posso essere toccati?

  2. Buona sera, se il tfr non copre il debito residuo sicuramente verrà contattato per definire un nuovo piano di rientro.

Leave a Reply